Cosa sono le notifiche push: utilità e vantaggi

attivare notifiche push

Cosa sono le notifiche push: scopriamo insieme quali sono le caratteristiche di uno strumento così efficace e vantaggioso per la tua attività commerciale.

Se vuoi avere successo nel tuo settore di riferimento uno dei fattori essenziali è quello di mantenere e coltivare un solido legame con i clienti o potenziali tali, interagire con loro e tenerli sempre informati sulle ultime novità della tua azienda. Per fare ciò puoi avvalerti di tantissimi strumenti digitali, ma alcuni di essi risultano molto utili ed efficaci per questo proposito. La notifica push è un perfetto esempio di come la tecnologia stia riducendo le distanze tra i brand e i consumatori, mettendo a disposizione un canale di comunicazione molto semplice ed allo stesso tempo realmente incisivo.

Cosa sono le notifiche push

La notifica push consiste in un messaggio informativo inviato direttamente ai dispositivi degli utenti, solitamente sotto forma di notifica (su smartphone) o pop up (su computer).  Possono essere inoltrate da qualsiasi app o sito web che desidera fornire informazioni importanti in tempo reale, come gli aggiornamenti sugli ordini o i messaggi di testo, promuovere contenuti oppure un prodotto di interesse per il destinatario.  Si tratta di un servizio particolarmente utile ed efficace col quale mantenere i tuoi utenti coinvolti e tenerli aggiornati sulle ultime novità o su eventuali offerte in corso, stimolando così la visita sul tuo sito o applicazione mobile.

L’invio di queste notifiche si può effettuare quindi indistintamente sui telefoni e sui PC. Se sul tuo cellulare hai scaricato ad esempio un’applicazione, potrai ricevere le notifiche (avendo ovviamente dato il consenso alla ricezione). Lo stesso discorso possiamo farlo per quanto riguarda la navigazione sui siti web, con la possibilità di attivarle dando il consenso sul pop up apparso in schermata.

cosa significa notifiche push
Un esempio di notifiche push

Tali messaggi oltretutto si ricevono anche quando l’app non è in esecuzione, così l’utente potrà andare a leggere effettivamente il contenuto. E possono essere personalizzati in base alle preferenze degli utenti, venendo impostate per inviare automaticamente i messaggi a seconda di eventi specifici o per determinati orari (ad esempio per ricordare all’utente di completare l’acquisto dei prodotti inseriti sul carrello).

 Come utilizzarle al meglio

Dopo aver visto cosa sono le notifiche push ecco alcuni consigli su come sfruttare al meglio:

  • Sii chiaro nel messaggio che invii. I tuoi utenti non hanno tempo da perdere, quindi assicurati di comunicare loro chiaramente cosa devono fare;
  • Inviale solo quando è necessario. Inoltrare troppe comunicazioni può essere fastidioso e controproducente. Per questo andrebbero limitate solo alle informazioni più importanti;
  • Usa toni appropriati. Trattandosi di uno strumento intrusivo, è importante che il tuo tono sia professionale e rispettoso. Assicurati di non invadere la privacy dei tuoi utenti e di non essere troppo aggressivo nell’attività di marketing;
  • Fai attenzione ai tempi. Inviare le notifiche nel momento sbagliato può rappresentare un errore, al pari di inviarne troppe. Devi essere sicuro di mandarle quando i tuoi utenti sono più propensi a leggerle e agire su di esse;
  • Personalizza il messaggio. L’utente apprezzerò le notifiche personalizzate che si adattano alle sue preferenze e comportamenti. Assicurati di utilizzare le informazioni che hai sul tuo pubblico per creare un contenuto che lo interessino davvero;
  • Rendi le tue notifiche interattive. Sono un ottimo modo per coinvolgere i tuoi utenti e incoraggiarli a interagire con le tue app. Utilizza le call to action per invitare gli utenti a eseguire un’azione, come scaricare un’applicazione o visualizzare un video.

Si può notare quanto sia importante adoperarle nella maniera corretta, altrimenti potresti mandare in tilt i tuoi utenti e renderli meno propensi a usare le tue app. Se inviate in modo massiccio ed incontrollato possono risultare invadenti e fastidiose, soprattutto se sono frequenti o non rilevanti.

Come inviare le notifiche push da sito web o app

inviare notifiche push android

In conclusione, le notifiche push figura un ottimo modo per mantenere i contatti con i tuoi clienti e follower. Ti consentono di inviare messaggi direttamente sul loro telefono in qualsiasi momento, ovunque si trovino. Per fare questo hai bisogno di un software apposito che ti consenta anche di monitorare i tassi di apertura, di click e di conversione, così da ottimizzare le tue campagne in futuro.

Notify di Gtechgroup è la soluzione ideale per configurare e integrarle su qualsiasi sito internet. Oltre 26 tipologie di notifiche pop up altamente personalizzabili a tua disposizione!

Gianluca Gentile
Gianluca Gentile

Mi chiamo Gianluca Gentile, classe 1991. Da sempre mi accompagna una passione smisurata per la materia informatica. Computer e web, infatti, sono diventati i miei compagni d’avventura inseparabili. Così nel 2012 ho deciso di trasformare la mia attitudine e le mie capacità in un “lavoro”. Attraverso esperienza e professionalità mi occupo di ristrutturare e costruire da zero l’immagine di un’azienda. Tra le mie funzioni vi è la gestione di ogni fase del processo creativo, curando minuziosamente ogni aspetto delle campagne pubblicitarie sui vari media.

Tabella dei Contenuti

Soccorso WP

Non andare via!

Offriamo per tutti i nuovi clienti uno sconto del 30% valido sul primo acquisto, basta utilizzare il seguente codice:

soccorsowp30