Sicurezza del dominio: che cosa significa DNSSEC?

Cos’è DNSSEC

DNSSEC sicurezza dominio: analizziamo come attivare questo protocollo di sicurezza creato per una protezione accurata del proprio dominio.

La sicurezza dei domini è diventata una delle principali preoccupazioni degli utenti di internet negli ultimi tempi. In un mondo in cui le minacce informatiche sono sempre più diffuse e sofisticate, è importante che vi sia una maggiore protezione da eventuali attacchi informatici. Non a caso il dominio di un sito web rappresenta l’identità online e di conseguenza l’intera attività online del proprietario del sito. E, se compromesso, può portare a gravi conseguenze, tra cui la perdita di dati sensibili degli utenti, la divulgazione di informazioni riservate o la diffusione di malware ai visitatori del sito.

Fortunatamente, in questo contesto, una delle tecnologie che può offrire una maggiore sicurezza ai domini è DNSSEC.

Cos’è DNSSEC e come funziona

DNSSEC è un’abbreviazione che significa Domain Name System Security Extensions, ovvero “estensioni di sicurezza del sistema dei nomi di dominio”. Si tratta di un protocollo di sicurezza progettato per proteggere il sistema di nomi di dominio (DNS) da attacchi informatici, una tecnologia che consente di garantire l’integrità e l’autenticità dei dati che vengono scambiati tra i server DNS. In altre parole, assicura che, durante lo scambio, non siano stati manomessi o alterati da terze parti malintenzionate.

Utilizza un sistema di firme digitali per assicurarne un adeguato livello di sicurezza. In pratica, ogni volta che viene effettuata una richiesta DNS, il server risponde fornendo non solo l’indirizzo IP del sito web richiesto, ma anche una firma digitale che ne garantisca l’integrità. Questa firma digitale è generata utilizzando una chiave crittografica privata che solo il server DNS conosce.

cos’è il protocollo DNSSEC

Pertanto, quando il browser riceve la risposta del server DNS, verifica la firma digitale utilizzando una chiave crittografica pubblica fornita dallo stesso. In questo modo, il browser può essere sicuro che i dati che ha ricevuto non siano stati forzati.

Quali sono i vantaggi di DNSSEC?

Uno dei principali vantaggi di DNSSEC è che, come abbiamo detto in precedenza, una maggiore sicurezza ai domini, contribuendo a proteggere gli utenti da attacchi informatici come il phishing e altre forme di frode informatica. Un dominio compromesso può arrivare a compromettere la reputazione del proprietario del sito web e la fiducia degli utenti nel sito stesso. Ciò può avere un impatto negativo sulle attività commerciali, causando la perdita di clienti e la diminuzione delle entrate.

Oltre all’aspetto sicurezza permettono di evitare eventuali errori di indirizzamento, con la certezza che i dati ricevuti dal server DNS siano quelli corretti. In questo modo fa sì che gli utenti di Internet vengano indirizzati verso siti web fasulli o dannosi.

Infine, DNSSEC può contribuire a migliorare le prestazioni del sito web, con utenti che potranno accedere più rapidamente alle pagine web, poiché il tempo di risposta del server DNS viene ridotto.

Come attivare DNSSEC sul proprio dominio?

Per attivare DNSSEC sul proprio dominio, segui i seguenti passaggi:

  1. Contatta il tuo registrar di dominio e verifica se supportano DNSSEC. Se lo fanno, chiedi loro di attivare DNSSEC sul tuo dominio.
  2. Genera una coppia di chiavi DNSSEC utilizzando un generatore di chiavi DNSSEC. Puoi avvalerti di strumenti come “dnssec-keygen” o “OpenDNSSEC” per generare queste chiavi.
  3. Fornisci le tue chiavi DNSSEC al tuo registar. In genere, dovrai fornire la chiave pubblica al registrar.
  4. Il tuo registrar di dominio aggiungerà le tue chiavi DNSSEC ai record DNS del tuo dominio.
  5. Verifica che DNSSEC sia stato attivato correttamente. Puoi utilizzare strumenti come “DNSViz” o “Verisign DNSSEC Debugger”.
  6. Infine, monitora regolarmente il tuo dominio per rilevare eventuali problemi di DNSSEC. In particolare, monitora gli avvisi DNSSEC e le firme DNS per assicurarti che siano sempre corretti.

DNSSEC sicurezza dominio

Una volta completati questi passaggi, il tuo dominio dovrebbe essere protetto da DNSSEC.

Conclusione

In conclusione, DNSSEC (Domain Name System Security Extensions) è un importante protocollo di sicurezza progettato per proteggere il sistema di nomi di dominio (DNS) da attacchi informatici. Con l’aumento del numero di attacchi informatici che mirano a manipolare i record DNS e dirottare il traffico Internet, è diventato sempre più importante per garantire la sicurezza e l’integrità del DNS.

Funziona utilizzando la crittografia a chiave pubblica per proteggere i record DNS, garantendo che le informazioni sui nomi di dominio siano autentiche e non manipolate. In questo modo, gli utenti possono avere la certezza che il sito web che stanno visitando è effettivamente quello che cercano, senza il rischio di essere dirottati a un sito malevolo.

Anche se l’attivazione di DNSSEC richiede un po’ di tempo e sforzo, gli ampi vantaggi della sicurezza offerti la rendono una scelta importante per i proprietari di siti web e i gestori di domini. Inoltre, molti browser web e provider di servizi Internet supportano DNSSEC, contribuendo a renderlo un protocollo di sicurezza sempre più importante per la navigazione web sicura.

 

 

 

 

Non andare via!

Offriamo per tutti i nuovi clienti uno sconto del 30% valido sul primo acquisto, basta utilizzare il seguente codice:

soccorsowp30