Comment mettre à jour manuellement WordPress : un guide complet

mise à jour de wordpress

Aggiornare WordPress è fondamentale per la sicurezza, la stabilità e l’accesso alle nuove funzionalità. Anche se l’aggiornamento automatico è comodo, ci sono momenti in cui l’aggiornamento manuale diventa essenziale. Questo può accadere quando gli aggiornamenti automatici falliscono o quando si desidera avere un controllo completo su quando e come vengono eseguiti gli aggiornamenti. In questa guida, ti mostreremo come aggiornare manualmente WordPress passo dopo passo, garantendo che il tuo sito rimanga sicuro e performante.

Situazioni in Cui è Utile l’Aggiornamento Manuale di WordPress

L’aggiornamento manuale di WordPress è una procedura essenziale in diverse circostanze che richiedono un controllo più accurato o l’intervento diretto dell’amministratore del sito per risolvere problemi tecnici o personalizzare l’esperienza. Esaminiamo più dettagliatamente le situazioni specifiche in cui potrebbe essere necessario ricorrere a questa opzione.

Fallimento degli Aggiornamenti Automatici

A volte, gli aggiornamenti automatici possono non riuscire per varie ragioni tecniche, come problemi legati ai permessi dei file, problemi di connettività del server, o limitazioni imposte dal provider di hosting. Questi problemi possono interrompere il normale processo di aggiornamento e lasciare il sito in uno stato vulnerabile o non funzionale. In questi casi, l’aggiornamento manuale offre una soluzione affidabile e controllata per assicurare che il sito sia aggiornato senza interruzioni. Questa pratica permette agli amministratori di bypassare le difficoltà tecniche incontrate dagli aggiornamenti automatici e di ripristinare la funzionalità completa del sito.

Gestione di Personalizzazioni Complesse

Per i siti che presentano personalizzazioni complesse o modifiche al core di WordPress, gli aggiornamenti automatici potrebbero rappresentare un rischio di sovrascrittura di queste modifiche, causando la perdita di funzionalità personalizzate o di intere sezioni del sito. L’aggiornamento manuale consente di controllare ogni file che viene aggiornato o modificato, garantendo che nessuna personnalisation vitale venga compromessa. Inoltre, offre l’opportunità di testare le nuove versioni in un ambiente di sviluppo per assicurarsi che tutto funzioni come previsto prima di procedere con l’aggiornamento sul sito live.

Ambienti di Sviluppo e Test

Prima di implementare cambiamenti significativi in un ambiente di produzione, è prudente effettuare test approfonditi in un ambiente di staging o di sviluppo. Questo processo permette di identificare e risolvere conflitti o problemi di compatibilità con i plugin o temi esistenti senza mettere a rischio il sito principale. L’aggiornamento manuale in questi ambienti è fondamentale per garantire la stabilità del sito prima di fare qualsiasi cambiamento sul sito live, minimizzando così i rischi di downtime o di malfunzionamenti.

Risoluzione di Problemi Specifici

In alcune circostanze, particolari errori del software o problemi di sicurezza possono essere risolti solo attraverso un aggiornamento manuale. Questo metodo consente di intervenire direttamente sui file che possono essere stati corrotti o compromessi, ripristinando l’integrità del sito. L’aggiornamento manuale può anche essere utilizzato per installare patch di sicurezza specifiche o per modificare configurazioni che non sono facilmente accessibili tramite l’interfaccia della dashboard.

Accesso alla Dashboard Bloccato

Se per qualsiasi motivo l’accesso alla dashboard di WordPress è bloccato, l’aggiornamento manuale tramite FTP rappresenta spesso l’unica soluzione per recuperare il controllo del sito. Questo può accadere a seguito di errori di configurazione, problemi di compatibilità dopo un aggiornamento, o attacchi di sicurezza. Aggiornare WordPress manualmente in questi casi non solo può ripristinare l’accesso ma anche rafforzare le misure di sicurezza del sito contro ulteriori vulnérabilité.

Preparazione all’Aggiornamento Manuale di WordPress

Prepararsi adeguatamente per un aggiornamento manuale di WordPress è un passo cruciale per garantire che il processo avvenga senza intoppi e in sicurezza. Ecco alcuni passaggi fondamentali da seguire:

Backup Completo

Prima di qualsiasi intervento, è essenziale eseguire un backup completo del sito. Questo include sia i file che il database. Il backup può essere effettuato tramite plugin come UpdraftPlus o manualmente attraverso strumenti come cPanel o FTP. Un backup completo offre una rete di sicurezza, permettendo il ripristino del sito allo stato precedente in caso di errori durante l’aggiornamento.

Disattivazione dei Plugin

Per minimizzare il rischio di conflitti che possono causare errori durante l’aggiornamento, è prudente disattivare tutti i plugin prima di procedere. Questi possono essere riattivati uno alla volta dopo l’aggiornamento per verificare che funzionino correttamente con la nuova versione di WordPress.

Verifica dei Requisiti di Sistema

Infine, è importante assicurarsi che l’ambiente di hosting soddisfi i requisiti necessari per l’ultima versione di WordPress. Controlla la compatibilità con le versioni di PHP e MySQL richieste, e aggiorna questi componenti se necessario per evitare problemi di compatibilità o prestazioni.

Scaricare e Sostituire i File di WordPress: Procedura Dettagliata

Per assicurare che il tuo sito WordPress sia aggiornato con l’ultima versione, è essenziale eseguire correttamente il processo di scarico e sostituzione dei file. Questo processo richiede attenzione ai dettagli e una comprensione chiara dei passaggi da seguire per evitare errori che potrebbero compromettere la funzionalità del tuo sito. Vediamo come procedere.

Download della Versione Più Recente

Il primo passo è accedere al sito ufficiale di WordPress, che è WordPress.org. Qui, troverai l’opzione per scaricare l’ultima versione disponibile di WordPress. Questo download sarà un file ZIP, che contiene tutti i file necessari per eseguire un aggiornamento completo del software. È fondamentale assicurarsi di scaricare sempre l’ultima versione per beneficiare delle ultime funzionalità e miglioramenti alla sicurezza.

Estrazione e Preparazione dei File

Dopo aver scaricato il file, il passo successivo è estrarre il contenuto del file ZIP sul tuo computer. Questa operazione ti fornirà una cartella con tutti i file e le directory necessari per eseguire l’aggiornamento. Prima di procedere ulteriormente, è importante fare un controllo dei file per assicurarti che tutto sia stato estratto correttamente.

Connessione FTP e Caricamento dei File

Per caricare i nuovi file sul tuo server, utilizza un client FTP come FileZilla. Connetti il client al tuo sito web inserendo le credenziali di FTP fornite dal tuo hosting. Una volta connesso, naviga nella directory principale dove WordPress è installato. Questo è di solito nella root o in una sottodirectory, a seconda di come è stato configurato il tuo sito.

Il passaggio successivo è quello di caricare e sostituire i vecchi file di WordPress con quelli nuovi che hai estratto. Durante questo processo, è cruciale non sovrascrivere la directory wp-content, che contiene i tuoi temi, plugin e file caricati. Inoltre, è essenziale mantenere il file wp-config.php intatto, poiché contiene le configurazioni specifiche del tuo sito, come le informazioni di connessione al database.

Attenzione ai Dettagli

Mentre carichi i file, presta attenzione a non interrompere il trasferimento. Un upload incompleto può risultare in file mancanti o corrotti, che possono causare errori sul tuo sito. Una volta completato il caricamento, verifica che tutti i file siano stati trasferiti correttamente e che le strutture delle directory siano mantenute.

Conclusione e Riavvio dei Plugin: Ripristinare la Funzionalità

Dopo aver completato il caricamento dei file, il tuo sito potrebbe richiedere un aggiornamento del database. Questo è un processo automatico che WordPress ti inviterà a completare quando accedi al pannello di amministrazione. Segui le istruzioni a schermo per assicurarti che il database sia compatibile con la nuova versione di WordPress.

Riattivazione dei Plugin

Una volta aggiornato il database, è il momento di riattivare i plugin che avevi disattivato prima di iniziare l’aggiornamento. Questo passo è fondamentale per assicurarsi che tutte le funzionalità del tuo sito siano completamente operative e che non ci siano conflitti o problemi di compatibilità con la nuova versione di WordPress.

Verifica del Sito

Infine, è essenziale fare un’ampia verifica del sito per assicurarsi che tutto funzioni come previsto. Controlla ogni pagina, ogni funzione, e ogni link per identificare eventuali problemi o errori. Se tutto funziona correttamente, il tuo sito è ora sicuro e aggiornato con l’ultima versione di WordPress.

Questi passaggi dettagliati ti garantiranno un processo di aggiornamento manuale senza intoppi, mantenendo il tuo sito sicuro, aggiornato e funzionante efficacemente.

Gianluca Gentile
Gianluca Gentile

Je m'appelle Gianluca Gentile, diplômé en 1991. J'ai toujours été animé d'une passion sans bornes pour les technologies de l'information. L'informatique et le web sont devenus mes compagnons inséparables. En 2012, j'ai donc décidé de faire de mes aptitudes et de mes compétences un "métier". Grâce à mon expérience et à mon professionnalisme, je m'occupe de la restructuration et de la construction de l'image d'une entreprise à partir de zéro. Mes tâches consistent à gérer toutes les étapes du processus créatif, à prendre soin de tous les aspects des campagnes publicitaires dans les différents médias.

Table des matières

Soccorso WP

Ne partez pas !

Nous offrons à tous les nouveaux clients une remise de 30% valable sur leur premier achat, il suffit d'utiliser le code suivant :

rescueowp30